Video intervista illustrata

Migliora le tue video-interviste, con l’animazione! L’intervista è un mezzo semplice ed economico per comunicare in video, per presentare un processo, prodotto o servizio, o informare/formare su una competenza in un determinato campo. Gli utenti di Internet utilizzano i video senza moderazione. Si tratta quindi di un modo efficace per trattenere i visitatori sul tuo sito web e per ottenere un buon tasso di conversione.

Tuttavia, l’intervista ha anche i suoi difetti. Le talking head (“teste parlanti” in inglese) tendono a stancare lo spettatore, soprattutto se l’argomento è un tantino noioso e se l’oratore non è un attore esperto, cosa che raramente accade… Con la diffusione del video, ognuno può realizzare delle video-interviste. Improvvisamente, i video hanno invaso la rete e hanno banalizzato il processo. Pertanto, è necessario distinguersi, dare un tocco unico, reinventare. È cosa fatta, con la video-intervista illustrata.

Che cos’è la video-intervista illustrata?

 

Tutto inizia con l’intervista, che viene realizzata su singolo piano. I disegni saranno poi aggiunti in sovraimpressione, intorno alla persona, per illustrare, spiegare, dimostrare con chiarezza e umorismo ciò che dice l’oratore.

 

Naturalmente è fondamentale strutturare bene il testo. Sarà scritto da un vero professionista, che lo imparerà a memoria. È possibile la lettura su un “gobbo” (su uno schermo collocato proprio accanto alla telecamera), ma questo va a discapito della qualità della comunicazione dell’oratore. L’ideale è conoscere l’argomento e rispondere spontaneamente, con entusiasmo e convinzione alle domande.

 

Pertanto, consigliamo di scrivere con cura un canovaccio, contenente tutte le idee chiave, da usare come promemoria e non esitare a distaccarsene durante le riprese per mantenere la spontaneità e la vivacità del parlato, risultando convincenti. L’intervista si svolge, viene costruita e si basa sui principi dello storytelling. Questo è il punto di partenza.

 

Poi bisogna andare in uno studio per le riprese. Come in un’orchestra, ognuno ha la propria funzione. Il regista si occupa della luce e dell’inquadratura, la make-up artist si occupa della tua immagine (per evitare l’effetto brillante della pelle) e il tecnico del suono si occupa di ciò che viene detto, per ottenere una voce chiara e distinta, senza effetto parassita. Viene fatto tutto quanto necessario per ottenere un risultato professionale.

 

In fase di montaggio, scegliamo le migliori riprese, diverse inquadrature… Si dinamizza il tutto. Una volta approvato il montaggio, inizia il lavoro dello storyboarder e degli illustratori, che disegneranno intorno allo speaker. Qui si esce dall’intervista tradizionale, la talking head, per entrare nel regno inesplorato della video-intervista illustrata.

Un nuovo formato per la formazione e-learning

 

Le scienze pedagogiche hanno da tempo confermato che l’assimilazione delle informazioni è più probabile se sono sia ascoltate che visualizzate. Nella video-intervista illustrata, si ha su un unico schermo l’esperto che espone l’argomento e la lavagna bianca con gli schemi dimostrativi.

 

L’illustrazione viene direttamente a sostegno di quanto detto dal formatore, offrendo l’equivalente visivo dell’argomento trattato. La considerevole libertà offerta dal disegno qui risulta molto preziosa. Si può dimostrare un concetto economico attraverso un semplice esempio, chiarire una nozione informatica o spiegare un processo chimico.

 

Un altro vantaggio della video-intervista illustrata è che il disegno, realizzato sotto gli occhi dello studente, mantiene viva l’attenzione. Potenzia la formazione e-learning, rendendola più vivace. È adatta a una formazione di microlearning o blended learning, come anche a un classico corso di e-learning.

Il divertimento è il nostro mestiere

Si tratta di una nuova forma d’intervista. Cercare di stabilirne tutti gli utilizzi è inutile. Rimane ancora molto da immaginare. Ciò che è certo, è che il video animato dà un tocco di divertimento! I filmati che ottengono il maggior numero di condivisioni sui social network sono spesso umoristici.

 

Il disegno dà freschezza, crea sorpresa. Guardando il nostro esempio di video-intervista animata, probabilmente ti sei chiesto da dove sarebbe spuntata l’animazione successiva, quale sarebbe stata l’icona successiva… Ciò mantiene vivo l’interesse dello spettatore, che raddoppia la propria attenzione, all’ascolto del tuo messaggio.

 

E, soprattutto, lo spettatore si diverte. La video-intervista illustrata è un ottimo modo per trasformare un filmato in un momento di piacere. Questo non cambia il mondo, ma contribuisce a renderlo migliore.